Istituto Tecnico Tecnologico Statale Silvano Fedi-Enrico Fermi

Contratto Formativo

Contratto Formativo

Si intende con questo termine la dichiarazione degli impegni reciproci presi dagli organi collegiali dell’Istituto, gestori operativi del servizio didattico, e contemporaneamente da studenti e famiglie che usufruiscono di quel servizio.
Tale dichiarazione, elaborata in coerenza con gli obiettivi formativi definiti a livello istituzionale, ha lo scopo di rendere esplicito e partecipato, secondo le rispettive competenze ed attese, il contributo degli operatori e degli utenti.
Con essa si informano gli studenti:

  • sugli obiettivi educativi e formativi del proprio curricolo;
  • sul percorso da fare per raggiungerli;
  • sui risultati conseguiti tramite la conoscenza diretta ed immediata del voto riportato nelle prove orali mentre, nel caso di quelle scritte e/o pratiche, comunque prima della prova successiva.

Tramite essa i docenti esprimono:

  • la propria offerta formativa;
  • le strategie didattiche e gli strumenti con i quali intendono realizzarle;
  • gli impegni dei docenti e dell’Istituto nello svolgimento dei rispettivi compiti.

In essa i genitori trovano:

  • lo spazio per fornire il loro contributo, presentando pareri e proposte;
  • le informazioni inerenti le attività e l’organizzazione dell’Istituto;
  • la possibilità di far valere i propri diritti.

Premesso che la scuola è un luogo di formazione e di educazione attraverso lo studio, l’acquisizione di conoscenze e lo sviluppo della coscienza critica; che essa costituisce una comunità, indirizzata alla crescita della persona in tutti i suoi aspetti e basata sulla collaborazione di tutte le sue componenti; che si fonda sui principi della democrazia e dell’accoglienza, dettati dalla Costituzione Italiana e dalla Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia, ne consegue che suo compito è dunque garantire la libertà di espressione, di pensiero e di fornire agli studenti gli strumenti per la loro crescita culturale e professionale, rifiutando ogni discriminazione ideologica, sociale, culturale o religiosa.
Tutte le componenti della scuola devono dunque rispettare questi valori fondamentali.

Lo studente

I diritti:

  • una formazione culturale e professionale qualificata
  • un’accoglienza che permetta un graduale inserimento dalla scuola media inferiore a quello superiore
  • un’organizzazione del lavoro didattico omogenea nell’arco dell’anno
  • un’informazione sui contenuti e le modalità di insegnamento e di valutazione
  • un’ informazione sulle norme che regolano la vita scolastica
  • la possibilità di usufruire di modalità di recupero scolastico
  • la conoscenza e l’accesso alle opportunità di attività integrative
  • essere seguito e sostenuto nell’orientamento sul curriculum degli studi , sul futuro professionale o sul proseguimento degli studi
  • l’efficienza delle attrezzature e dei servizi

I doveri:

  • frequentare regolarmente i corsi
  • studiare con continuità e svolgere i compiti assegnati
  • tenere un comportamento corretto nei confronti di tutto il personale della scuola e dei suoi compagni
  • osservare le disposizioni organizzative e di sicurezza dettate dai regolamenti interni
  • utilizzare correttamente i macchinari, le strutture ed i sussidi didattici, per non arrecare danni al patrimonio della scuola
  • indossare un abbigliamento consono al luogo e alle attività svolte
  • rispettare l’ambiente scolastico.

I genitori

I diritti ed i doveri

  • conoscere il POF e le attività che la scuola offre
  • informarsi sull’andamento didattico e sul comportamento dei propri figli
  • collaborare al raggiungimento delle finalità educative
  • fornire pareri e proposte per migliorare le attività della scuola

La scuola

I doveri:

  • elaborare, adottare e pubblicizzare i seguenti documenti:
    1. il POF, con la Carta dei servizi
    2. i regolamenti d’Istituto, di disciplina, dei laboratori, della biblioteca
    3. la programmazione didattico-educativa
    4. i progetti speciali e i progetti connessi all’autonomia
    5. le delibere del consiglio d’istituto.
  • La normale attività didattica è programmata sia dai consigli di classe nella parte generale, sia dai singoli docenti nel proprio piano di lavoro la scadenza del quale viene annualmente stabilita con una circolare interna; tale programmazione viene illustrata agli studenti dai singoli docenti all’inizio dell’anno.

I servizi offerti dalla scuola agli utenti sono riuniti in un apposito documento, la Carta dei Servizi, che viene affisso all’albo e può essere richiesto in Segreteria al costo di € 2,00.

Iscrizioni On Line area riservata ai Docenti Area riservata ai genitori    FLUX Laboratori Sapere Scientifico    Calendario Uscite  books-icon-512    meteo Georientiamoci ITS_logo    Zeroshell Net Service    First Lego League First Lego League Junior Cambridge_logo Quotidiano_logo telegram        Moodle    Microsoft Imagine    G Suite for Education       lucchetto 

"I.T.T.S. SILVANO FEDI-ENRICO FERMI" - Via Panconi, 14 - 51100 - Pistoia - Italia - C.F. 80007710470 - tel.+39 0573 37211 fax +39 0573 372121 -
Cod.Mecc.PTTF01000R - Cod. IPA istsc_pttf01000r - Cod. fattura elettronica UFBJA8 - Num.Tesoreria Unica 315177 - CCP 11321510
Mail :pttf01000r@istruzione.it - PEC pttf01000r@pec.istruzione.it