Istituto Tecnico Tecnologico Statale Silvano Fedi-Enrico Fermi

GLI STUDENTI DEL FEDI-FERMI ALLE NAZIONALI DI “IMPRESA IN AZIONE”

Gli studenti del Fedi Fermi protagonisti ancora un volta ad “Impresa in azione”, il più diffuso programma di educazione imprenditoriale nella scuola superiore.

Impresa in azione, che in 16 anni ha coinvolto nella scuola superiore oltre 115 mila studenti italiani, 14.000 nell’anno scolastico 2018/2019 e oltre 400.000 ogni anno in tutta Europa, ha come obiettivo formativo quello di coinvolgere i giovani studenti affinché, attraverso la costituzione di mini-imprese, possano vivere un’esperienza professionalizzante a stretto contatto con le aziende e il mondo esterno.

Sono state 4 le mini imprese pistoiesi che hanno partecipato alla competizione regionale 2020.

Le classi partecipanti provengono tutte dall’Istituto tecnico Fedi Fermi, coordinate dai Prof. Pasquale Silvestro, Riccardo Niccolai e Daniele Bini che hanno saputo coinvolgere i ragazzi in questo lavoro impegnativo ottenendo un evidente successo nonostante i limiti e le difficoltà imposte dall’emergenza Covid-19.

Un gruppo di studenti, infatti, supera la competizione interregionale del 21 maggio e si guadagna il posto nella competizione nazionale BIZ Factory 2020 del progetto che si terrà nel mese di giugno, un altro gruppo vince il premio speciale per “miglior team e comunicazione” nella competizione regionale che si è tenuta oggi in video conferenza alla presenza di Regione Toscana, Ufficio Scolastico regionale, UNIONCAMERE Nazionale e Regionale e con la partecipazione del Rotary club, partner del progetto toscano.

La mini impresa che si è aggiudicata la vittoria della competizione interregionale si chiama Ja Dedalo ed è stata sviluppata da un gruppo di studenti della 5IC dell’ITTS Fedi-Fermi attraverso l’App Agorà per offrire servizi e informazioni riguardanti la scuola in modo rapido e digitalizzato mettendo allo stesso tempo gli studenti in comunicazione fra di loro.

JaDedalo

Grazie a questa App innovativa, sarà possibile visualizzare l’orario delle aule, dei docenti, dei laboratori ed inoltre si avrà l’opportunità di fare prenotazioni specifiche attraverso una scansione di QR Codes posizionati strategicamente all’interno dell’istituto.

Ciò permetterà di lasciare dei messaggi di servizio in delle vere e proprie “bacheche virtuali tematiche” in base alla loro localizzazione nella scuola (es. Laboratorio di Fisica, Portineria ecc).

Con l’App Agorà sarà anche possibile accedere facilmente a tutti i servizi scolastici che normalmente richiederebbero un iter piuttosto complesso e permette di mettere in comunicazione gli studenti tra loro.

L’altra mini-impresa che oggi si è aggiudicata il primo posto nella competizione regionale è TshareJa anche questa creata da studenti della 5IC, che si sono aggiudicati come premio un pc portatile

Tshare Jaha come mission quella di unire gruppi di persone con la passione per i viaggi.

TshareJA

Si presenta al pubblico attraverso l’utilizzo di una piattaforma web e di una Web App che permettono all’utente registrato di poter organizzare il proprio viaggio, condividerlo e proporlo ad altri soggetti interessati.

Questi gli studenti vincitori:

Ja Dedalo (5IC)

Albert Cerfeda

Lorenzo Cruccu

Alessandro Capialbi

Federico Di Filitto

Filippo Giannoni

Alessandro Dario Biagioni

Thsare (5IC)

Alessandro Iacono

Carmine Annunziata

Alberto Rovai

Matilda Gori

Andrea Bianchi

Le altre imprese JA pistoiesi partecipanti sono:

TurnBrellaJA – Ha sviluppato un ombrellone con pannello fotovoltaico flessibile e ruotante a seconda dell’inclinazione del sole, fornito di presa utilizzabile per caricare il cellulare e altri dispositivi elettronici.
L’ombrellone serve per incentivare l’utilizzo dell’energia rinnovabile, il surplus di energia potrà essere immesso nella rete pubblica, oppure alimentare una batteria allocata nell’asta dell’ombrellone.
La mini-impresa è formata dai seguenti alunni della 5IB:

Bechini Mirko
Bizzarri Lucio Andrea
Bujor Marcel Julian
Calzolari Lapo
Cerri Samuele
Dajti Kejvin
Galligani Stefano

Innocenti Stefano
ECOPON  propone un cestino innovativo per il riciclo intelligente dei mozziconi di sigaretta. Il progetto incentiva il pubblico all’utilizzo tramite raccolta punti. Grazie ad una applicazione sarà possibile scannerizzare un QR code per registrare la quantità di mozziconi che vengono inseriti nel cestino. Raggiunta una quota di utilizzo sarà possibile usufruire di diversi coupon. L’ idea è nata dalla necessità di aiutare l’ambiente, per invitare le persone a riciclare i mozziconi piuttosto che gettarli a terra, inquinando l’ambiente.
Gli studenti che hanno formato ECOPON della 5IB sono:
Bonti Michele
Gavazzi Matteo
Giuntoli Francesco
La Barbera Samuele
Leo Lorenzo
Nesi Niccolo’
Rovai Lorenzo
Tobaldini Filippo
Vannucchi Marco
Link alla pagina vetrina di ECOPONJA:
Ti allego delle immagini da inserire per le due mini imprese.

Iscrizioni On Line area riservata ai Docenti Area riservata ai genitori    FLUX Laboratori Sapere Scientifico    Calendario Uscite   meteo Polo Tecnico Professionale Pistoia   Georientiamoci ITS_logo    Zeroshell Net Service    First Lego League First Lego League Junior Cambridge_logo Quotidiano_logo telegram        Moodle    Microsoft Azure    G Suite for Education       lucchetto   Archivio (accesso riservato)

"I.T.T.S. SILVANO FEDI-ENRICO FERMI" - Via Panconi, 14 - 51100 - Pistoia - Italia - C.F. 80007710470 - tel.+39 0573 37211 fax +39 0573 372121 -
Cod.Mecc.PTTF01000R - Cod. IPA istsc_pttf01000r - Cod. fattura elettronica UFBJA8 - Num.Tesoreria Unica 315177 - CCP 11321510
Mail :pttf01000r@istruzione.it - PEC pttf01000r@pec.istruzione.it