Visita al Museo della Geotermia di Larderello ed escursione al Parco delle Biancane

 

Lunedì 09/05/2022 le classi 4CHA e 4 CHB dell’Indirizzo Chimica e Biotecnologie Ambientali, accompagnate dal prof. Andrea Mazzei di Fisica Ambientale e dalla Prof.ssa Rossella Caracciolo di Biologia, Microbiologia e Tecniche di Controllo Ambientale, hanno visitato uno dei luoghi più importanti al mondo per l’uso dell’energia geotermica.

La visita al Museo della Geotermia ha consentito agli studenti di conoscere le vicende degli uomini che hanno fatto la storia dello sfruttamento dei soffioni boraciferi: François Jacques De Larderel e Piero Ginori Conti. I ragazzi hanno conosciuto i luoghi e i personaggi dove si ricava ancor oggi il borace e dove da poco più di un secolo si ricava energia elettrica dal vapore dei “serbatoi” geotermici con tecnologie in cui l’Italia è leader nel mondo.

Nell’ambito dello studio della Fisica Ambientale, gli studenti hanno potuto effettuare una riflessione sulle fonti di energia rinnovabile: disponibilità, problematiche ambientali e impatto ambientale dello sfruttamento del vapore del sottosuolo.

Visitando il Parco delle Biancane gli alunni hanno visto sul posto gli effetti delle manifestazioni di vulcanismo secondario ed hanno appreso quindi le caratteristiche geologiche del sito e le peculiarità della flora e della fauna di questo particolare territorio.

Il post della pagina facebook ufficiale dell’Istituto